La cucina siciliana con Maria Carnevale

Maria Carnevale - Cucina siciliana

Maria Carnevale non è soltanto la co-direttrice della scuola di lingue Solemar Sicilia, ma anche un'abilissima cuoca, specializzata ovviamente in cucina siciliana. Per questo e tanti altri motivi i suoi corsi di cucina siciliana, nel corso dei quali vi delizierà con le sue ricette, sono una delle attività più richieste della scuola.

La cucina siciliana attinge a un'enorme varietà di ingredienti. Ciò si deve da un lato al clima particolarmente mite che favorisce la crescita di moltissime specie diverse di frutta, verdura e ortaggi, e dall'altro alle molteplici popolazioni che hanno invaso l'isola e all'eredità gastronomica che queste vi hanno lasciato.

A questi fattori va aggiunto anche il grande apporto di spezie provenienti dal vicino Oriente e dal Nordafrica, ottenendo così una cucina dai caratteri fortemente internazionali, alla faccia di chi ritiene i mix fra culture diverse una tragedia da evitare.

Case vacanza

Case Vacanze

Cercate una casa vacanza in Sicilia ma vi sentite frustrati nel mare magnum delle offerte? Vi capiamo, ci siamo passati anche noi.

Ecco perchè qui vi indichiamo poche, ma attraenti soluzioni per il vostro soggiorno in Sicilia.

Indice

I rudimenti della cucina siciliana

La cucina siciliana rispecchia in maniera evidente le diverse fasi storiche che hanno interessato l'isola. I Greci ad esempio arricchirono la nostra cucina con olive e vino, mentre i Romani vi portarono il grano e gli Spagnoli diversi tipi di verdura. Nella cucina siciliana tuttavia l'impronta più profonda del loro passaggio l'hanno lasciata gli Arabi, a loro si devono infatti due prodotti che oggi vengono considerati come tipicamente siciliani: gli agrumi e i dolci. Da non sottovalutare neanche un terzo regalino che gli Arabi ci hanno lasciato in dono, e cioè le spezie in cucina.

Le verdure – La base della cucina siciliana

Le verdure – La base della cucina siciliana

Carciofi, melanzane, cavolfiori, fagioli, finocchio, pomodori e zucchine occupano da sempre un ruolo fondamentale nelle tipiche ricette della cucina siciliana. Grazie al clima particolarmente favorevole infatti, queste e tanti altri tipi di verdura sono disponibili per tutto l'arco dell'anno e vengono vendute freschissime e a prezzi stracciati a ogni angolo della strada. La cucina siciliana significa perciò innanzitutto saper preparare le verdure.

Alcuni tipi di verdura si differenziano leggermente da quelle che si possono trovare ad altre latitudini: il cavolfiore ad esempio si presenta verde o violaceo, e di zucchine ne esistono lunghe fino a un metro. Potrete cucinare qualcosa di dolce anche con le melanzane, questa varietà ad esempio si distingue per il suo colore viola venato di bianco e per la forma arrotondata. I pomodori non sono tutti uguali, i più maturi vengono usati per essere cotti mentre quelli più verdi si fanno preferire per la preparazione di insalate.

Gli agrumi – L'acidità che non guasta la cucina siciliana

Gli agrumi – L'acidità che non guasta la cucina siciliana

Goethe descrisse la Sicilia come "la terra, dove fioriscono i limoni". Una ricchezza che nell'isola si è mantenuta pressoché intatta fino ad oggi, provate, per credere, a trovare un fruttivendolo che non ne abbia!

Il succo di limone ha un ruolo centrale nella preparazione dei carciofi. Maggiori dettagli a proposito li troverete nella ricetta dei carciofi alla pizzaiola.

Il succo di limone è anche la base di due tipiche bevande siciliane, la celeberrima granita e l'inconfondibile liquore al limone, il Limoncello.

Il sale – Oro bianco dalle montagne a dal mare

Il sale – Oro bianco dalle montagne a dal mare

Il sale ci sembra oggi una banale spezia che usiamo tutti i giorni e che oltretutto non costa quasi niente. Tuttavia prima che si iniziasse a estrarlo industrialmente la situazione era molto diversa, da ciò deriva l'espressione "oro bianco". In Sicilia la più importante area da cui veniva estratto il sale era quella delle saline di Trapani.

Questo tipo di estrazione nell'era della produzione di massa è però troppo dispendioso, per questo oggi il sale marino di Trapani è diventata una delle specialità della cucina siciliana.

Oltre a quello marino anche un altro tipo di sale ha trovato il suo spazio in Sicilia e cioè quello che viene dalle montagne. Una delle miniere più importanti si trova nei pressi di Agrigento. Qui alcuni artisti hanno eretto una vera e propria cattedrale fatta di sale che fra le altre cose viene utilizzata per concerti e funzioni religiose.

Piante aromatiche – Cucinare con i tesori della natura

Piante aromatiche – Cucinare con i tesori della natura

I siciliani fanno largo uso in cucina di basilico, finocchietto, alloro, origano e capperi. Non allarmatevi però, a voi naturalmente non toccherà andar in giro per i campi alla loro ricerca, li troverete facilmente nei negozi e nelle botteghe.

Ovviamente non sussiste alcun pericolo di avvelenamento ma saranno soltanto loro, gli aromi, a contaminare in meglio i vostri piatti se li userete nel modo giusto. I capperi hanno ad esempio una particolarità: venduti sotto sale, devono essere sciacquati prima della cottura. Vi consigliamo perciò di aggiungerli alla ricetta soltanto a fine cottura.

L'olio d'oliva – Il simbolo della cucina mediterranea

L'olio d'oliva – Il simbolo della cucina mediterranea

Dell'importanza dell'olio d'oliva in cucina non va detto forse più nulla, è infatti un prodotto che ha conquistato sempre più spazio in tutti i tipi di cucina, sia per cucinare che per condire.

In Sicilia ovviamente l'olio d'oliva ha un prezzo molto basso e se ne trovano infinite varietà, come molteplici sono le specie di oliva che crescono sull'isola.

La pasta – Più di 200 tipi diversi per la cucina siciliana

La pasta – Più di 200 tipi diversi per la cucina siciliana

La base imprescindibile per la pasta italiana è il grano duro. Un prodotto che ha trovato nella Sicilia un terreno fertilissimo in cui crescere.

Non fa meraviglia perciò se già i Romani consideravano la Sicilia come il loro granaio.

Apprezzatissima in Sicilia è anche la pasta fresca, che viene prodotta e venduta da numerosissime piccole aziende.

Pesce e frutti di mare – Quasi nessun bisogno di cucinare

Pesce e frutti di mare – Quasi nessun bisogno di cucinare

Gli oltre 1000 km di costa assicurano nella cucina siciliana una quantità enorme di ricette a base di pesce o, sarebbe meglio dire, assicuravano il pesce alla cucina siciliana. La pesca incontrollata nel Mediterraneo ha infatti raggiunto un volume preoccupante.

La guida WWF al consumo responsabile di pesce non contiene nessuna delle specie di pesci viventi nel Mediterraneo. Ciò ha portato l'autore di queste righe a una rinuncia totale del pesce.

La carne – Non il fulcro della cucina siciliana

La carne – Non il fulcro della cucina siciliana

Ancora oggi le interiora sono apprezzatissime nelle ricette della cucina siciliana. L'Antica Focacceria S. Francesco a Palermo propone ad esempio panini imbottiti con milza e polmone per dar la carica ai suoi avventori.

Il motivo per questa predilezione risiede nell'estrema povertà che ha interessato la maggior parte degli abitanti dell'isola per secoli. Stesso motivo per cui la carne e i latticini non giocano un ruolo fondamentale nella cucina siciliana.

I dolci – Gli squisiti segreti della cucina siciliana

I dolci – Gli squisiti segreti della cucina siciliana

I dolci di tutti i tipi svolgono invece un ruolo fondamentale nella cucina siciliana. Ogni bar che si rispetti offre infatti gelato, pasticceria di ogni sorta e ovviamente gli immancabili cannoli, i fantastici dolci composti da una cialda di pasta fritta arrotolata ripiena di ricotta e gocce di cioccolato.

Case vacanza in Sicilia

Cuina Tips vi offre tutti i consigli per poter gustare la cucina siciliana anche al di fuori della nostra magnifica isola. Durante una vacanza tuttavia, gustare la cucina siciliana sulla terrazza di un magnifico appartamento - con vista sul golfo di Palermo naturalmente - avrà ovviamente tutto un altro sapore.

Solitamente la case vacanze italiane vengono considerate più o meno spartane. In effetti perché affrontare una spesa dato che ci si dorme soltanto e che gli interni carenti vengono compensati dalla estrema vicinanza al mare? Già, ragionamento sensato, soltanto per la tipica vacanza degli italiani però.

Per i cittadini europei infatti la Sicilia risulta attraente anche al di fuori della stagione estiva. E proprio in inverno questo tipo di viaggiatori preferisce fermarsi più a lungo. Per loro quindi un appartamento deve essere qualcosa di più di un posto economico in cui dormire.

Qui soltanto alcuni esempi di case vacanze ottime per l'inverno e con quel qualcosa in più:

Case Vacanza nel Mer et Soleil

Mer et Soleil   ⇒ Info

  • Case vacanze a due passi dal mare
  • Cala privata
  • Fresca pineta tutt'intorno
  • Parcheggio privato
  • Distanza dal mare:  50 m
  • Distanza dalla stazione:  3.5 km
Case Vacanza nel Villaggio Santino

Villaggio Santino   ⇒ Info

  • Direttamente sul mare
  • Baia privata
  • Immerso nel verde mediterraneo
  • Parcheggio privato
  • Distanza dal mare:  50 m
  • Distanza Stazione ferroviaria:  3 km
Casa vacanza Villa Marie

Villa Marie   ⇒ Info

  • Casa vacanza direttamente sul mare
  • Caletta rocciosa con piattaforma
  • Posizione tranquilla
  • Molto curata
  • Distanza dal mare:  30 m
  • Distanza stazione ferroviaria:  4 km
L'ingresso della Villa Caterina à Cefalù

Villa Caterina   ⇒ Info

  • Grande villa in stile tradizionale
  • 6 appartamenti separati
  • Grande giardino mediterraneo
  • Perfetto per famiglie
  • Distanza dal mare:  0.8 km
  • Distanza stazione ferroviaria:  0.6 km
Case vacanza nella Casa Maria à Santa Flavia - Balcone dell'appartamento 'Stella'

Casa Maria   ⇒ Info

  • Tranquillo Centro Storico
  • Ideale per i turisti piccolo budget
  • 8 appartamenti completi
  • 2 con grande terrazza sul tetto
  • Distanza dal mare:  1.3 km
  • Distanza Stazione ferroviaria:  0.5 km
Case vacanza Casa Chloé in Santa Flavia

Casa Chloé   ⇒ Info

  • Pieno Centro Storico
  • Vicinato vivace e accogliente
  • Un appartamento con grande terrazza sul tetto
  • Sistema di luci a led colorate  con  Philips Hue
  • Distanza dal mare:  1.1 km
  • Distanza dalla stazione:  0.1 km
  • Riscaldamento a gas per soggiorni invernali
Case vacanza Casa Enza in Santa Flavia

Casa Enza   ⇒ Info

  • Piccolo attico
  • Superficie appartamento:  50 m²
  • Terrazza panoramica:  130 m² con vista mozzafiatok
  • Sistema di luci a led colorate  con  Philips Hue
  • Distanza dal mare:  1.2 km
  • Distanza dalla stazione:  0.2 km
  • Riscaldamento per soggiorni invernali
Case vacanza Casa Panorama in Santa Flavia

Casa Panorama   ⇒ Info

  • Piccolo attico
  • Superficie appartamento:  35 m²
  • Terrazza panoramica:  25 m² con vista mozzafiato
  • Sistema di luci a led colorate  con  Philips Hue
  • Distanza dal mare:  1 km
  • Distanza dalla stazione:  0.1 km
  • Riscaldamento per soggiorni invernali